Privacy

Clausola “Tutela dei dati. Decreto legislativo
n. 196/2003” per clienti e fornitori


I dati personali anagrafici e fiscali acquisiti direttamente e/o tramite terzi dalla ditta 3C LAVORAZIONE PELLI s.r.l. - via Quarta strada, 29 - Z.I. - 36071 ARZIGNANO (VI) - P.IVA e C.F. 01989660244, titolare del trattamento, vengono trattati in forma cartacea, informatica, telematica in relazione alle modalità di trattamento per esigenze contrattuali e di legge, nonchè per consentire una efficace gestione dei rapporti commerciali.
Gli indirizzi di posta elettronica forniti potranno essere utilizzati dall’impresa per l’invio di materiale pubblicitario relativo a servizi analoghi a quelli oggetto del rapporto commerciale in essere come da articolo 130 - 4° comma del Codice; l’interessato ha sempre comunque il diritto di opporsi all’uso promozionale.
Il mancato conferimento dei dati, ove non obbligatorio, verrà valutato di volta in volta dall’azienda titolare del trattamento e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all’importanza dei dati richiesti rispetto alla gestione del rapporto commerciale.
I dati potranno essere comunicati in Italia, esclusivamente per le finalità sopra indicate e, conseguentemente, trattati solo a tali fini dagli altri soggetti, a:

  • - nostra rete di agenti
  • - società di factoring
  • - istituti di credito
  • - società di recupero crediti
  • - società di assicurazione del credito
  • - società di informazioni commerciali
  • - professionisti e consulenti,
  • - aziende che operano nel settore dei trasporti.

L’interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all’art. 7 del D.lgs.vo n. 196/2003 (tra cui i diritti di accesso, rettifica, aggiornamento, di opposizione al trattamento e di cancellazione).

Responsabile del trattamento è: 3C LAVORAZIONE PELLI s.r.l. - via Quarta strada, 29 - Z.I. - 36071 ARZIGNANO (VI) - P.IVA e C.F. 01989660244.

Art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L’interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i qualii dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere
a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per
il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.